Salmos 12

1 Salmo di Davide, dato al capo de’ Musici, sopra Seminit SALVA, Signore; perciocchè gli uomini pii son venuti meno, Ed i veraci son mancati fra i figliuoli degli uomini.

2 Ciascuno parla con menzogna col suo prossimo, Con labbra lusinghiere; Parlano con un cuor doppio.

3 Il Signore ricida tutte le labbra lusinghiere, La lingua che parla altieramente;

4 Di coloro che dicono: Noi sarem padroni colle nostre lingue; Le nostre labbra sono appo noi; Chi è signore sopra noi?

5 Per la desolazione de’ poveri afflitti, per le strida de’ bisognosi, Ora mi leverò, dice il Signore; Io metterò in salvo quelli contro a cui coloro parlano audacemente.

6 Le parole del Signore son parole pure, Argento affinato nel fornello di terra, Purgato per sette volte.

7 Tu, Signore, guarda coloro; Preservali da questa generazione in perpetuo.

8 Gli empi vanno attorno, Quando i più vili d’infra i figliuoli degli uomini sono innalzati.

Capítulos

Bíblias