Admiração

Alleluia. Beato l’uomo che teme l’Eterno, che si diletta grandemente nei suoi comandamenti.

Salmos 112:1

Non ti stimar savio da te stesso; temi l’Eterno e ritirati dal male;

questo sarà la salute del tuo corpo, e un refrigerio alle tue ossa.

Provérbios 3:7,8

Ecco, l’occhio dell’Eterno è su quelli che lo temono, su quelli che sperano nella sua benignità,

Salmos 33:18

Iddio ci benedirà, e tutte le estremità della terra lo temeranno.

Salmos 67:7

Il timor dell’Eterno è il principio della sapienza; buon senno hanno tutti quelli che mettono in pratica la sua legge. La sua lode dimora in perpetuo.

Salmos 111:10

Ma per voi che temete il mio nome si leverà il sole della giustizia, e la guarigione sarà nelle sue ali; e voi uscirete e salterete, come vitelli di stalla.

Malaquias 4:2

Seguirete l’Eterno, l’Iddio vostro, temerete lui, osserverete i suoi comandamenti, ubbidirete alla sua voce, a lui servirete e vi terrete stretti.

Deuteronômio 13:4

Il principio della sapienza è il timor dell’Eterno, e conoscere il Santo è l’intelligenza.

Provérbios 9:10

Meglio poco col timor dell’Eterno, che gran tesoro con turbolenza.

Provérbios 15:16

Rendete a tutti quel che dovete loro: il tributo a chi dovete il tributo; la gabella a chi la gabella; il timore a chi il timore; l’onore a chi l’onore.

Romanos 13:7

La grazia è fallace e la bellezza è cosa vana; ma la donna che teme l’Eterno è quella che sarà lodata.

Provérbios 31:30

Beato chiunque teme l’Eterno e cammina nelle sue vie!

Salmos 128:1

Il timore dell’Eterno è odiare il male; io odio la superbia, l’arroganza, la via del male e la bocca perversa.

Provérbios 8:13

E perché quelle levatrici temettero Iddio, egli fece prosperare le loro case.

Êxodo 1:21

Il frutto dell’umiltà e del timor dell’Eterno è ricchezza e gloria e vita.

Provérbios 22:4

Poiché dunque abbiam queste promesse, diletti, purifichiamoci d’ogni contaminazione di carne e di spirito, compiendo la nostra santificazione nel timor di Dio.

2 Coríntios 7:1

(12:15) Ascoltiamo dunque la conclusione di tutto il discorso: Temi Dio e osserva i suoi comandamenti, perché questo e il tutto dell’uomo.

Eclesiastes 12:13

Il timor dell’Eterno è scuola di sapienza; e l’umiltà precede la gloria.

Provérbios 15:33

Il timore dell’Eterno è il principio della scienza; gli stolti disprezzano la sapienza e l’istruzione.

Provérbios 1:7

Pietà deve l’amico a colui che soccombe, quand’anche abbandoni il timor dell’Onnipotente.

Jó 6:14

Ed ora, Israele, che chiede da te l’Eterno, il tuo Dio, se non che tu tema l’Eterno, il tuo Dio, che tu cammini in tutte le sue vie, che tu l’ami e serva all’Eterno, ch’è il tuo Dio, con tutto il tuo cuore e con tutta l’anima tua,

che tu osservi per il tuo bene i comandamenti dell’Eterno e le sue leggi che oggi ti do?

Deuteronômio 10:12,13