Bom Dia

O Eterno, al mattino tu ascolterai la mia voce; al mattino ti offrirò la mia preghiera e aspetterò;

Salmos 5:3

Dèstati, o gloria mia, destatevi, saltèro e cetra, io voglio risvegliare l’alba.

Salmos 57:8

Salmo. Canto per il giorno del sabato.} Buona cosa è celebrare l’Eterno, e salmeggiare al tuo nome, o Altissimo;

proclamare la mattina la tua benignità, e la tua fedeltà ogni notte,

Salmos 92:1,2

22 E’ una grazia dell’Eterno che non siamo stati interamente distrutti; poiché le sue compassioni non sono esaurite;

23 si rinnovano ogni mattina. Grande è la tua fedeltà!

24 "L’Eterno è la mia parte," dice l’anima mia, "perciò spererò in lui".

Lamentações 3:22-24

1 Cantate all’Eterno un cantico nuovo, cantate all’Eterno, abitanti di tutta la terra!

2 Cantate all’Eterno, benedite il suo nome, annunziate di giorno in giorno la sua salvezza!

3 Raccontate la sua gloria fra le nazioni e le sue maraviglie fra tutti i popoli!

Salmos 96:1-3

Quanto a me, per la mia giustizia, contemplerò la tua faccia, mi sazierò, al mio risveglio, della tua sembianza.

Salmos 17:15

Fin dal mattino semina la tua semenza, e la sera non dar posa alle tue mani; poiché tu non sai quale dei due lavori riuscirà meglio: se questo o quello, o se ambedue saranno ugualmente buoni.

Eclesiastes 11:6

Ma io canterò la tua potenza, e al mattino loderò ad alta voce la tua benignità, perché tu sei stato per me un alto ricetto, un rifugio nel giorno della mia distretta.

Salmos 59:16

Io t’esalterò, o mio Dio, mio Re, benedirò il tuo nome in sempiterno.

Ogni giorno ti benedirò e loderò il tuo nome in sempiterno.

Salmos 145:1,2

Ma, quant’è a me, o Eterno, io grido a te, e la mattina la mia preghiera ti viene incontro.

Salmos 88:13

Questo è il giorno che l’Eterno ha fatto; festeggiamo e rallegriamoci in esso.

Salmos 118:24

il quale è morto per noi affinché, sia che vegliamo sia che dormiamo, viviamo insieme con lui.

1 Tessalonicenses 5:10

Oh, quanto amo la tua legge! è la mia meditazione di tutto il giorno.

Salmos 119:97

L’Eterno, di giorno, mandava la sua benignità, e la notte eran meco i suoi cantici, la preghiera all’Iddio della mia vita.

Salmos 42:8

Perciò quelli che abitano alle estremità della terra temono alla vista de’ tuoi prodigi; tu fai giubilare i luoghi ond’escono la mattina e la sera.

Salmos 65:8

Ella si alza quando ancora è notte, distribuisce il cibo alla famiglia e il compito alle sue donne di servizio.

Provérbios 31:15

E’ una grazia dell’Eterno che non siamo stati interamente distrutti; poiché le sue compassioni non sono esaurite;

si rinnovano ogni mattina. Grande è la tua fedeltà!

Lamentações 3:22,23

24 L’Eterno ti benedica e ti guardi!

25 L’Eterno faccia risplendere il suo volto su te e ti sia propizio!

26 L’Eterno volga verso te il suo volto, e ti dia la pace!

Números 6:24-26

Non amare il sonno, che tu non abbia a impoverire; tieni aperti gli occhi, e avrai pane da saziarti.

Provérbios 20:13

Saziaci al mattino della tua benignità, e noi giubileremo, ci rallegreremo tutti i dì nostri.

Salmos 90:14

Fammi sentire la mattina la tua benignità, poiché in te mi confido; fammi conoscer la via per la quale devo camminare, poiché io elevo l’anima mia a te.

Salmos 143:8

Ma io canterò la tua potenza, e al mattino loderò ad alta voce la tua benignità, perché tu sei stato per me un alto ricetto, un rifugio nel giorno della mia distretta.

O mia forza, a te salmeggerò, perché Dio è il mio alto ricetto, l’Iddio benigno per me.

Salmos 59:16,17

O Eterno, abbi pietà di noi! Noi speriamo in te. Sii tu il braccio del popolo ogni mattina, la nostra salvezza in tempo di distretta!

Isaías 33:2

Il Signore, l’Eterno, m’ha dato una lingua esercitata perch’io sappia sostenere con la parola lo stanco; gli risveglia, ogni mattina risveglia il mio orecchio, perch’io ascolti, come fanno i discepoli.

Isaías 50:4

Salmeggiate all’Eterno, voi suoi fedeli, e celebrate la memoria della sua santità.

Poiché l’ira sua è sol per un momento, ma la sua benevolenza e per tutta una vita. La sera alberga da noi il pianto; ma la mattina viene il giubilo.

Salmos 30:4,5

E Dio vide che la luce era buona; e Dio separò la luce dalle tenebre.

E Dio chiamò la luce "giorno," e le tenebre "notte". Così fu sera, poi fu mattina: e fu il primo giorno.

Gênesis 1:4,5

Abbiamo pure la parola profetica, più ferma, alla quale fate bene di prestare attenzione, come una lampada splendente in luogo oscuro, finché spunti il giorno e la stella mattutina sorga ne’ vostri cuori;

2 Pedro 1:19

Poiché l’ira sua è sol per un momento, ma la sua benevolenza e per tutta una vita. La sera alberga da noi il pianto; ma la mattina viene il giubilo.

Salmos 30:5