Ídolos

Rivestitevi della completa armatura di Dio, onde possiate star saldi contro le insidie del diavolo;

Efésios 6:11

Figliuoletti, guardatevi dagl’idoli.

1 João 5:21

Sappi dunque oggi e ritieni bene in cuor tuo che l’Eterno è Dio: lassù ne’ cieli, e quaggiù sulla terra; e che non ve n’è alcun altro.

Deuteronômio 4:39

E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele;

poiché egli è disonesto pur di dire le cose che si fanno da costoro in occulto.

Efésios 5:11,12

Poiché l’amor del danaro è radice d’ogni sorta di mali; e alcuni che vi si sono dati, si sono sviati dalla fede e si son trafitti di molti dolori.

1 Timóteo 6:10

Fate dunque morire le vostre membra che son sulla terra: fornicazione, impurità, lussuria, mala concupiscenza e cupidigia, la quale è idolatria.

Colossenses 3:5

Seguirete l’Eterno, l’Iddio vostro, temerete lui, osserverete i suoi comandamenti, ubbidirete alla sua voce, a lui servirete e vi terrete stretti.

Deuteronômio 13:4

Non sapete voi che gli ingiusti non erederanno il regno di Dio? Non v’illudete; né i fornicatori, né gl’idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né i sodomiti,

né i ladri, né gli avari, né gli ubriachi, né gli oltraggiatori, né i rapaci erederanno il regno di Dio.

1 Coríntios 6:9,10

Eppure, io sono l’Eterno, il tuo Dio, fin dal paese d’Egitto; e tu non devi riconoscere altro Dio fuori di me, e fuori di me non c’è altro salvatore.

Oséias 13:4

Nessun’arma fabbricata contro di te riuscirà; e ogni lingua che sorgerà in giudizio contro di te, tu la condannerai. Tal è l’eredità dei servi dell’Eterno, e la giusta ricompensa che verrà loro da me, dice l’Eterno.

Isaías 54:17

Non fate altri dii accanto a me; non vi fate dii d’argento, né dii d’oro.

Êxodo 20:23

E se vi par mal fatto servire all’Eterno, scegliete oggi a chi volete servire: o agli dèi ai quali i vostri padri servirono di là dal fiume, o agli dèi degli Amorei, nel paese de’ quali abitate; quanto a me e alla casa mia, serviremo all’Eterno".

Josué 24:15

Or il dardo della morte è il peccato, e la forza del peccato è la legge;

1 Coríntios 15:56

Io non ti prego che tu li tolga dal mondo, ma che tu li preservi dal maligno.

João 17:15

Dipartiti dal male e fa’ il bene; cerca la pace, e procacciala.

Salmos 34:14

Non esser vinto dal male, ma vinci il male col bene.

Romanos 12:21