Orgulho

Abbiate fra voi un medesimo sentimento; non abbiate l’animo alle cose alte, ma lasciatevi attirare dalle umili. Non vi stimate savi da voi stessi.

Romanos 12:16

Non parlate più con tanto orgoglio; non esca più l’arroganza dalla vostra bocca; poiché l’Eterno è un io che sa tutto, e da lui son pesate le azioni dell’uomo.

1 Samuel 2:3

Venuta la superbia, viene anche l’ignominia; ma la sapienza è con gli umili.

Provérbios 11:2

3 non facendo nulla per spirito di parte o per vanagloria, ma ciascun di voi, con umiltà, stimando altrui da più di se stesso,

4 avendo ciascun di voi riguardo non alle cose proprie, ma anche a quelle degli altri.

5 Abbiate in voi lo stesso sentimento che è stato in Cristo Gesù;

Filipenses 2:3-5

L’Eterno spianta la casa dei superbi, ma rende stabili i confini della vedova.

Provérbios 15:25

Dall’orgoglio non vien che contesa, ma la sapienza è con chi dà retta ai consigli.

Provérbios 13:10

Prima della rovina, il cuor dell’uomo s’innalza, ma l’umiltà precede la gloria.

Provérbios 18:12

Poiché tutto quello che è nel mondo: la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e la superbia della vita non è dal Padre, ma è dal mondo.

1 João 2:16

Ma chi si gloria, si glori nel Signore.

Poiché non colui che raccomanda se stesso è approvato, ma colui che il Signore raccomanda.

2 Coríntios 10:17,18

Ma l’Eterno disse a Samuele: "Non badare al suo aspetto né all’altezza della sua statura, perché io l’ho scartato; giacché l’Eterno non guarda a quello a cui guarda l’uomo: l’uomo riguarda all’apparenza, ma l’Eterno riguarda al cuore".

1 Samuel 16:7

Ora, io, Nebucadnetsar, lodo, esalto e glorifico il Re del cielo, perché tutte le sue opere sono, verità, e le sue vie, giustizia, ed egli ha il potere di umiliare quelli che camminano superbamente.

Daniel 4:37

Il timore dell’Eterno è odiare il male; io odio la superbia, l’arroganza, la via del male e la bocca perversa.

Provérbios 8:13

Perciò, chi si pensa di stare ritto, guardi di non cadere.

1 Coríntios 10:12

Poiché chiunque s’innalza sarà abbassato, e chi si abbassa sarà innalzato.

Lucas 14:11

Chi è altero d’animo è in abominio all’Eterno; certo è che non rimarrà impunito.

Provérbios 16:5

L’orgoglio abbassa l’uomo, ma chi è umile di spirito ottiene gloria.

Provérbios 29:23

E quando distribuissi tutte le mie facoltà per nutrire i poveri, e quando dessi il mio corpo ad essere arso, se non ho carità, ciò niente mi giova.

1 Coríntios 13:3

e Dio ha scelto le cose ignobili del mondo, e le cose sprezzate, anzi le cose che non sono, per ridurre al niente le cose che sono,

affinché nessuna carne si glori nel cospetto di Dio.

1 Coríntios 1:28,29

V’è tal via che all’uomo par diritta, ma finisce col menare alla morte.

Provérbios 16:25

Ma Egli dà maggior grazia; perciò la Scrittura dice:

Tiago 4:6

Tutte queste cose le ha fatte la mia mano, e così son tutte venute all’esistenza, dice l’Eterno. Ecco su chi io poserò lo sguardo: su colui ch’è umile, che ha lo spirito contrito, e trema alla mia parola.

Isaías 66:2

Or il fratello d’umil condizione si glori della sua elevazione;

e il ricco, della sua umiliazione, perché passerà come fior d’erba.

Tiago 1:9,10

Il frutto dello Spirito, invece, è amore, allegrezza, pace, longanimità, benignità, bontà, fedeltà, olcezza, temperanza;

contro tali cose non c’è legge.

Gálatas 5:22,23

La superbia precede la rovina, e l’alterezza dello spirito precede la caduta.

Provérbios 16:18

20 Diceva inoltre: E’ quel che esce dall’uomo che contamina l’uomo;

21 poiché è dal di dentro, dal cuore degli uomini, che escono cattivi pensieri, fornicazioni, furti, omicidi,

22 adulteri, cupidigie, malvagità, frode, lascivia, sguardo maligno, calunnia, superbia, stoltezza.

23 Tutte queste cose malvage escono dal di dentro e contaminano l’uomo.

Marcos 7:20-23

Il re d’Israele rispose: "Ditegli così: Chi cinge l’armi non si glori come chi le depone".

1 Reis 20:11

Il frutto dell’umiltà e del timor dell’Eterno è ricchezza e gloria e vita.

Provérbios 22:4

Umiliatevi nel cospetto del Signore, ed Egli vi innalzerà.

Tiago 4:10

5 Parimente, voi più giovani, siate soggetti agli anziani. E tutti rivestitevi d’umiltà gli uni verso gli altri, perché Dio resiste ai superbi ma dà grazia agli umili.

6 Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, affinché Egli v’innalzi a suo tempo,

7 gettando su lui ogni vostra sollecitudine, perch’Egli ha cura di voi.

1 Pedro 5:5-7

A quelli che son ricchi in questo mondo ordina che non siano d’animo altero, che non ripongano la loro speranza nell’incertezza delle ricchezze, ma in Dio, il quale ci somministra copiosamente ogni cosa perché ne godiamo;

1 Timóteo 6:17