Repouso e Férias

Se tu trattieni il piè per non violare il sabato facendo i tuoi affari nel mio santo giorno; se chiami il sabato una delizia, e venerabile ciò ch’è sacro all’Eterno, e se onori quel giorno anziché seguir le tue vie e fare i tuoi affari e discuter le tue cause,

allora troverai la tua delizia nell’Eterno; io ti farò passare in cocchio sulle alture del paese, ti nutrirò delle eredità di Giacobbe tuo padre, poiché la bocca dell’Eterno ha parlato.

Isaías 58:13,14

Tu non temerai lo spavento notturno, né la saetta che vola di giorno,

Salmos 91:5

Sarai fiducioso perché avrai speranza; ti guarderai bene attorno e ti coricherai sicuro.

Ti metterai a giacere e niuno ti spaventerà; e molti cercheranno il tuo favore.

Jó 11:18,19

Dolce è il sonno del lavoratore, abbia egli poco o molto da mangiare; ma la sazietà del ricco non lo lascia dormire.

Eclesiastes 5:12

Egli entra nella pace; quelli che han camminato per la diritta via riposano sui loro letti.

Isaías 57:2

Quando ti metterai a giacere non avrai paura; giacerai, e il sonno tuo sarà dolce.

Provérbios 3:24

Invano vi levate di buon’ora e tardi andate a riposare e mangiate il pan di doglie; egli dà altrettanto ai suoi diletti, mentr’essi dormono.

Salmos 127:2

In pace io mi coricherò e in pace dormirò, perché tu solo, o Eterno, mi fai abitare in sicurtà.

Salmos 4:8

Io mi son coricato e ho dormito, poi mi sono risvegliato, perché l’Eterno mi sostiene.

Salmos 3:5

Resta dunque un riposo di sabato per il popolo di Dio;

poiché chi entra nel riposo di Lui si riposa anch’egli dalle opere proprie, come Dio si riposò dalle sue.

Hebreus 4:9,10

Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate alcun’altra cosa, fate tutto alla gloria di Dio.

1 Coríntios 10:31